Cammini e motori: la posizione del CAI In evidenza

Di pari passo con la ripresa delle attività e della frequentazione (decisamente aumentata) della nostra montagna da parte di un crescente numero di escursionisti ritorna evidente il malcostume (anch'esso purtroppo in aumento almeno in talune zone) legato all'uso di mezzi motorizzati: sentieri distrutti e tratti impraticabili ne sono la conseguenza. La riscoperta dei Cammini Storici che attraversano i nostri territori rischia di essere vanificata dal degrado indotto dall'uso indiscriminato di mezzi meccanici su ampi tratti anche di questi percorsi. La Sezione ha preso posizione in modo forte e deciso lanciando l'allarme per quanto sta accadendo e promuovendo un forte appello agli Enti locali per una azione di informazione controllo che possa contrastare una pratica che, se non limitata, rischia di vanificare gli sforzi in atto per la valorizzazione della storia e dell'ambiente dei nostri territori.

In galleria alcune foto emblematiche lungo la Via Longobarda (zona Monte Sporno) e in allegato l'articolo pubblicato sulla Gazzetta di Parma il 26.05.2021.

Letto 325 volte

Sponsor

News Corsi

Newsletter CaiParma

Newsletter Family Cai

Social

facebook

instagram

Cai Sezione di Parma - APS

Sede Legale
Via Piacenza 40 - 43126 Parma (PR)
Telefono 0521 984901
Mail caiparma@caiparma.it
PEC parma@pec.cai.it
CF 92038500341 - P. Iva 02078830342
Conto Corrente
IBAN IT67W0306909606100000150681
Intestato a "Club Alpino Italiano Sezione di Parma"