In Cammino Verso l'Alt®o - Progetto Bolivia 2020

"In Camminio verso l'Alt®o" è un progetto del Cai di Parma e del suo gruppo di Alpinismo Giovanile per la promozione di una importante iniziativa di solidarietà con i ragazzi e le famiglie per l'estate 2020 a sostegno di una lontana missione della Bolivia.
Questa missione, situata a Peñas nei pressi della capitale La Paz, si trova a circa 4000 m ai piedi della Cordillera Real, con una popolazione sparsa in piccole comunità, che affronta condizioni di vita molto dure esvolgendo attività lavorative con mezzi arcaici e rudimentali quali la lavorazione artigianale del feltro e dei formaggi.
Tanti sono i giovani che lasciano questa realtà per cercare lavoro nelle città e spesso chi non lo trova finisce per condurre una vita disperata. Qui Padre Antonio Zavatarelli (per gli amici, Padre Topio), opera e vive da oltre dieci anni a servizio dei più poveri, sostenendo questi giovani con borse di studio fino all’università, in modo che possano ritornare al paese d’origine e mettere le proprie conoscenze a disposizione della comunità.

Da alcuni anni si è aggiunto un progetto di turismo eco-solidale, un modo per ridare vita e futuro a luoghi destinati altrimenti ad una migrazione massiva verso le città. E’ nata quindi a Peñas una Scuola di TURISMO e SPORT D’AVVENTURA, incui i ragazzi che frequentano ricevono un’istruzione ed imparano un mestiere. A questo progetto diede molte delle sue energie Francesco Melegari, un accompagnatore di sciescursionismo della nostra sezione, molto attivo e competente, che è venuto a mancare nell’Agosto 2016 dopo due anni di lotta contro un male incurabile. Da allora si sono intensificati gli impegni della Sezione CAI per sostenere in vario modo quella realtà,creando un’amicizia profonda con Padre Topio e i ragazzi della missione.

Ecco che, per dare concretezza a questo forte legame che si è instaurato fra Parma e gli amici della missione di Peñas, abbiamo pensato di realizzare un viaggio in Bolivia coinvolgendo una ventina di nostri ragazzi (fascia 18/25 anni) e quindi catalizzare energie e sostegno finanziario per due progetti ben precisi:
1. Scuola di Peñas
L’idea è quella di sostenere la Scuola TURISMO e SPORT D’AVVENTURA partecipando ad alcuni trekking della zona, svolgendo servizio formativo all’interno della comunità e donando materiale alpinistico e didattico, medicine o qualunque cosa possa servire. E’ soprattutto grazie a tanti piccoli contributi che questa scuola sopravvive: ciò che per noi è superfluo per loro può essere indispensabile. I giovani di Penas, coordinati anche dall’università di La Paz, si potranno occupare in futuro dello studio e del monitoraggio dei loro ghiacciai e come guide andine accompagnare i turisti ed alpinisti sulle loro bellissime montagne.
2. Attività di caseificazione
Altro progetto sarà quello di aiutare i ragazzi e le famiglie presenti nella missione a riorganizzare le (poche) ma indispensabili attività lavorative, per migliorare il tenore di vita nella comunità, creando magari posti di lavoro e fornendo più servizi di base. In quei luoghi le attività agricole, in particolare la produzione di formaggio, producono il minimo necessario per la sopravvivenza degli abitanti. Proprio questa produzione richiede l’utilizzo di diversi contenitori in acciaio inox con capacità minima pari a150 litri. Sono contenitori per il trasporto e lo stoccaggio di latte ed all’occorrenza possono essere utilizzati per la conservazione di olio, vino e dello stesso latte. I fondi che quindi verranno raccolti ci permetteranno di svolgere una puntuale e precisa attività di sviluppo economico all’interno del delicato tessuto sociale.

Il sostegno dei progetti di cui sopra si concretizzerà in:
1. Sostegno delle attività scolastiche della Scuola di TURISMO e SPORT D’AVVENTURA;
2. Acquisto di attrezzature alpinistiche (corde, ramponi, piccozze, sacchi a pelo, ecc);
3. Acquisto di contenitori inox per stoccaggio, trasporto e conservazione del latte,
secondo questa stima di budget previsto:
COSTI PER ACQUISTO CONTENITORI INOX PER CASEIFICAZIONE 15 pezzi    € 7.000,00
ACQUISTO MATERIALE ALPINISTICO E VESTIARIO                                             € 3.000,00
                                                                                                                    TOTALE € 10.000,00

SOSTIENI IL PROGETTO CON IL TUO CONTRIBUTO tramite bonifico bancario:

IBAN: IT67W0306909606100000150681 intestato “Club Alpino Italiano Sezione di Parma” con causale obbligatoria "Erogazione Liberale pro Bolivia2020", e invia la copia al referente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’erogazione liberale è detraibile al 30% fino a € 30.000 (art.83 comma 1 del D.Lgs 117/2017) o in alternativa è deducibile nel limite del 10% reddito complessivo dichiarato (art.83 comma 2 del D.Lgs. 117/2017).
Per gli enti e le società, l’erogazione liberale è deducibile nel limite del 10% reddito complessivo dichiarato (art.83 comma 3 del D.Lgs. 117/2017).

 

Letto 609 volte

Galleria immagini

Sponsor

Newsletter CaiParma

Newsletter Family Cai

Seguici su Facebook

Cai Sezione di Parma - APS

Sede Legale
Via Piacenza 40 - 43126 Parma (PR)
Telefono 0521 984901
Mail caiparma@caiparma.it
PEC parma@pec.cai.it
CF 92038500341 - P. Iva 02078830342
Conto Corrente
IBAN IT67W0306909606100000150681
Intestato a "Club Alpino Italiano Sezione di Parma"